Semalt Against Botnets - Modi per combatterli

Le botnet funzionano in congiunzione con computer e zombi ridotti in schiavitù e infettano un gran numero di dispositivi in tutto il mondo. Una botnet è la raccolta di computer compromessi che sono stati dirottati e ora vengono utilizzati per eseguire alcune attività illegali. Gli hacker non devono utilizzare il tuo indirizzo IP per attaccare il tuo dispositivo. Invece, creano semplicemente enormi reti di computer zombi e controllano diversi dispositivi da una posizione remota.

Le botnet hanno iniziato a lasciare il segno nel 2001, quando gli hacker motivati finanziariamente hanno inviato online codici sospetti e hanno attaccato un gran numero di dispositivi non protetti senza la conoscenza degli utenti.

Qui Artem Abgarian, uno dei maggiori esperti di Semalt , ha discusso i diversi modi di combattere le botnet online.

1. Assumi i servizi di filtro web

I servizi di filtro web sono i migliori e più affidabili fino ad oggi. Aiutano a scansionare i nostri sistemi alla ricerca di possibili robot e comportamenti insoliti. Inoltre, questi servizi scansionano le attività dannose e bloccano i siti che ti inviano visite sospette. FaceTime Communications, Websense e Cyveillance sono alcuni esempi dei servizi di filtro web su cui puoi contare. Monitorano le tue attività online e impediscono ai tuoi dispositivi di cose sospette come il download degli script Java e l'esecuzione delle schermate. Inoltre, ingannano le botnet e rendono la tua esperienza di navigazione affidabile e amichevole in larga misura.

2. Cambia browser

Un altro modo per combattere le botnet è cambiare il tuo browser web. Dovresti standardizzare sui browser diversi da Internet Explorer e Firefox. Questi due browser sono facilmente vittime degli hacker e non mostrano i risultati desiderati quando vengono attaccati dalle botnet. L'opzione migliore è Google Chrome, che non ha alternative. I Mac sono al sicuro staticamente dalle botnet e anche Linux è buono.

3. Disabilitare gli script

Una misura estrema ma meravigliosa è disabilitare del tutto i browser dallo script, ma ciò potrebbe compromettere la produttività dei tuoi siti Web e applicazioni basate sul web. Questa non è un'opzione adatta per le aziende e gli individui che lavorano come liberi professionisti e guadagnano molto dai loro siti Web.

4. Distribuire i sistemi di prevenzione delle intrusioni e di rilevazione delle intrusioni

Un altro modo interessante e utile è distribuire alcuni sistemi di prevenzione delle intrusioni e di rilevazione delle intrusioni. Ad esempio, se la macchina si spegne in Internet Relay Chat, è possibile distribuire uno dei due sistemi per proteggerlo all'istante. L'IPS monitora il comportamento del dispositivo e indica gli attacchi HTTP difficili da individuare, il che significa che distribuire i due sistemi può essere vantaggioso per te e il tuo dispositivo.

5. Proteggi il contenuto generato dall'utente

È importante proteggere i contenuti generati dagli utenti su base regolare in modo che non diventino vittime degli autori di malware online. Dan Hubbard, presidente di Websense, afferma che uno dei principali problemi dei siti creati dagli utenti è il fenomeno Web 2.0.

6. Utilizzare gli strumenti di correzione

Se la tua macchina è stata infettata, dovresti usare gli strumenti di riparazione. Aziende come Symantec utilizzano tali strumenti su base regolare poiché aiutano a rilevare e pulire tutti i tipi di rootkit e botnet. In questo modo, puoi scegliere chi dovrebbe visitare il tuo sito e chi no. Alla fine migliorerà la qualità generale del tuo sito Web e impedirà al sistema di effettuare infezioni da rootkit e botnet.